Pagina iniziale Navigazione Contenuto Contatti Sitemap

12.06.2009

Google ha pubblicato un elenco dei 10 domini Internet più pericolosi degli ultimi due mesi. La lista contiene anche due domini che sfruttano gli errori di battitura degli utenti.

Ormai sempre più pagine Internet legittime vengono manipolate da hacker che inseriscono al loro interno script nocivi. Per questo motivo il team di sicurezza di Google ha stilato un elenco dei domini Internet preferiti dai pirati informatici.

La lista è pubblicata nel blog del Google Security Team. Sei dei primi dieci domini sono registrati in Cina (.cn). Ognuno di essi contiene dalle 10.000 alle 20.000 pagine. Nell’elenco si trovano anche due domini che sfruttano gli errori di battitura degli utenti di Google e si nascondono dietro nomi molto simili a quelli che si voleva davvero cercare.

Per rendere più sicura la rete Internet, Google verifica continuamente che i siti riportati nel suo indice non presentino contenuti pericolosi.

Aargauische KantonalbankAppenzeller KantonalbankBaloise Bank SoBaBanca del Ceresio SABanca del SempioneBancaStatoBank CoopBank LinthBanque CIC (Suisse)Basellandschaftliche KantonalbankBasler KantonalbankFreiburger KantonalbankBanque Cantonale du JuraBanque Cantonale NeuchâteloiseBanque Cantonale VaudoiseBerner KantonalbankBanca Popolare di Sondrio (SUISSE)Caisse d'Epargne Rivieracash zweiplusClientisCornèr Banca SACredit SuisseGlarner KantonalbankGraubündner KantonalbankHypothekarbank LenzburgJulius BaerLiechtensteinische Landesbank AGLuzerner KantonalbankMigros BankNidwaldner KantonalbankObwaldner KantonalbankPiguet GallandPostFinanceSt. GallerSchaffhauser KantonalbankSchwyzer KantonalbankThurgauer KantonalbankUBSUrner KantonalbankValiant Bank AGVontobel AGVP BankWalliser KantonalbankWIR Bank GenossenschaftZuger KantonalbankZürcher Kantonalbank

Non utilizziamo nessun tipo di cookie personale ma soltanto cookie di natura tecnica per migliorare l’esperienza utente. Utilizzando i nostri servizi si dichiara il proprio consenso al nostro utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni rinviamo alle nostre Avvertenze legali.
Ok